ita | eng
99 amaranto - Guarda il Trailer del documentario

GUARDA IL TRAILER

In anteprima il trailer del documentario in uscita verso marzo 2007.

99 Amaranto - il film

IL FILM

Cristiano Lucarelli è un calciatore anomalo: da quando ha iniziato a giocare a calcio da ragazzino, nei giardini vicino al porto, ha sempre inseguito il sogno di vestire la maglia amaranto del Livorno e di correre sul prato dell’Ardenza, segnando magari una rete decisiva che porti la sua squadra lontano dalla serie C dove gioca ormai da oltre vent’anni. [continua]

99 Amaranto - un documentario su Cristiano Lucarelli

99 AMARANTO

Una produzione L'Occhio e La Luna. Liberamente tratto dal libro "Tenetevi il miliiardo" di Carlo Pallavicino. [continua]

... EDUARDO GALEANO ...

"La storia del calcio è un triste viaggio dal piacere al dovere. A mano a mano che lo sport si è fatto industria è andato perdendo la bellezza che nasce dall’allegria di giocare per giocare. Per fortuna appare ancora sui campi di gioco, sia pure molto di rado, qualche sfacciato con la faccia sporca che esce dallo spartito per il puro piacere di lanciarsi verso l’avventura proibita della libertà"

°)
una produzione L'Occhio e La Luna

Titoli di coda

di Federico Micali

Dal 13 luglio, davanti allo stupore di molti e dopo quattro anni eccezionali, Cristiano Lucarelli non è più un calciatore del Livorno: un taglio netto, i titoli di coda su una storia che rimane così fissata nel suo splendore e legata ad un periodo- le BAL, la politica in curva- che (complice anche il decreto Amato) appartiene al passato. 99 Amaranto diventa così un film documentario che racconta una storia compiuta e che sembra sempre di più uscita dalla penna di un immaginifico scrittore sudamericano.

 

Ovviamente, per tutti coloro che l'hanno seguita- tifosi del Livorno o meno- non può non rimanere un senso di amarezza e di dispiacere per una scelta che, nell'attualità, ci priva di un importante antagonista al calcio ogm e consegna quello che è successo alla storia.

Per considerazioni più ampie sulla partenza di Cristiano, Golem di Livorno , rimandiamo a quanto scrive il periodico livornese indipendente Senza Soste con cui capita speso di trovarci in sintonia. Durante le riprese del film, tra il serio e il faceto, Cristiano mi aveva detto che a Livorno non è possibile "svecchiare", e che probabilmente non se la sarebbe sentita di veder diminuire le sue prestazioni con addosso la maglia amaranto: temeva che non ci fosse il lieto fine e forse, in un contesto che si stava modificando, ha trovato la forza di giocare d'anticipo scrivendo la parola fine con l'ultimo colpo di teatro.

99 amaranto continua il suo tour, le sue proiezioni e la sua distribuzione, orgoglioso di aver raccontato la storia di un calciatore e di una parte della città che sono stati assolutamente unici. Una storia ribelle raccontata fino alla fine.

< Prec.   Pros. >